Durazzani Srl
RILIEVI TOPOGRAFICI DAL 1980
La società
La Società è stata costituita il 10/12/1980 come Società di Servizi di Ingegneria, con denominazione `Durazzani Marco & C. s.n.c.` con sede legale a Firenze in Via Matteotti.
Nel 1982 la Società si trasferisce in Via Antonio del Pollaiolo n. 115/D – 50142 Firenze.
Nel 1999 l’Azienda cambia ragione sociale e si trasforma in Durazzani S.r.l. - Territorio e Ambiente con capitale sociale interamente versato Euro 88.400,00. Specializzata in rilievi geo-topografici, fin da subito, con l’avvento delle prime tecniche informatiche, inizia a sviluppare software forte dell’esperienza acquisita nel settore cartografico.
E’ sempre stata sensibile e tempestiva, diventando un obiettivo primario, a recepire l’evolversi delle tecnologie e a dotarsi di strumentazioni con tecnologie all’avanguardia come il passaggio alle tecniche di rilevamento satellitare, a dotarsi di sistemi di rilevamento automatizzato per rilievi su ferrovia, ad utilizzare la tecnica laser-scanner ed infine all’uso del Drone.
Parallelamente a queste attività ha diversificato negli anni il campo delle competenze inserendosi nel settore della progettazione di tracciati e segnalamento ferroviario per conto di aziende primarie, nella realizzazione di banche dati per reti tecnologiche, nella informatizzazione di mappe catastali, nei rilievi ferroviari su base assoluta , nei rilievi delle linee tramviarie e metropolitane .
La Durazzani S.r.l. - Territorio e Ambiente si propone anche come partner per tutte le società che hanno interesse a conoscere e georeferenziare il territorio per aumentare la capacità di penetrazione sul mercato. Detta Società è iscritta agli Albi Fornitori delle seguenti Aziende:
- ENI S.p.A.
- RFI S.p.A.
- Italferr S.p.A.
- Enel Green Power
- Terna Rete Italia
- Snam
- Ingegnerie Toscane
- Astaldi
- Hitachi
- Alstom
- Saipem
Fin dall’inizio dell’attività ha partecipato in associazione o in consorzio con altre imprese all’espletamento di progetti significativi, quali rilievo ed informatizzazione di reti ENEL della regione Lombardia (anno 1999), informatizzazione di mappe catastali della regione autonoma Trentino Alto Adige (anno 2000), progettazione funzionale con sistema SCMT per circa 2500 Km. di linee ferroviarie (anno 2004 e 2007).
Ha una quota societaria in TE.SI.FER. che opera nel settore segnalamento ferroviario, è iscritta a Confindustria. La sua attività nel corso degli ultimi anni si è ampliata acquisendo importanti commesse all’estero fra le quali i rilievi per la progettazione della linea ferroviaria Jeddah - Riyadh in Arabia Saudita per conto di Italferr S.p.A. Attualmente è in ATI con la società TE.SI.FER. per l’esecuzione di rilievi tridimensionali e progettazione funzionale delle linee metropolitane di Stoccolma , Glasgow , Bruxelles e Brisbane .
Certificazioni
L`azienda è certificata ISO 9001:2015 in relazione al seguente scopo:
- Servizi di topografia: esecuzione di rilievi topografici speciali e con tecnologia Laser Scanner.
- Progettazione di tracciati e segnalamento ferroviario.
- Realizzazione e gestione banche dati di reti tecnologiche.
Principali attività
RILIEVI GEO-TOPOGRAFICI
Misure per reti geodetiche di inquadramento, misure per poligonali di precisione, rilievi ferroviari su base assoluta, misure per monitoraggi, rilievi con scanner-laser e drone . In questa sezione vengono descritte alcune attività svolte nell’ambito dei rilievi:
- Rilievi celerimetrici con particolare riguardo all’armamento ferroviario, eseguiti secondo standard Italferr
- Determinazione di vertici trigonometrici con strumentazione Gps per raffittimento a 7 km della rete IGM, nell’ambito dell’accordo Stato-Regioni.
- Rilievi su `base assoluta` al fine di determinare le coordinate di punti fissi per individuare il tracciato del binario con elevata precisione, sia in planimetria che in altimetria, e per posizionare il binario sul tracciato di progetto con macchine operatrici. Tali misure vengono effettuate ricorrendo a strumenti topografici di elevata precisione, le coordinate sono determinate su una rappresentazione locale che con la scelta di alcuni parametri di riferimento si raggiungono deformazioni paragonabili alla precisione strumentale. Tali lavori vengono effettuati secondo le linee guida RFI.
- Rilievi di gallerie ed ostacoli con laser scanner utilizzando un sistema di scansione ad alta definizione e ad alta velocità di rotazione, i dati geospaziali (centimetrici) acquisiti consentono un’analisi accurata dei profili delle sezioni per individuarne le eventuali criticità e di ottenere una mappa digitale per lo studio dello stato di conservazione della galleria.
RILIEVI ENTI FERROVIARI
Rilievi ed informatizzazione enti per segnalamento ferroviario, sistema SCMT e ERTMS Queste attività di misura si inseriscono nell’ambito delle verifiche e validazione del sistema di Segnalamento delle linee ad Alta Velocità con tecnologia `ERTMS` e per le altre linee con sistema SCMT. Scopo dell’attività è quello di determinare la posizione degli enti di linea e di piazzale al fine di ricavarne le distanze relative. La metodologia utilizzata è quella di una rete di inquadramento con strumenti GPS ed uno sviluppo di poligonali lungo la sede ferroviaria per determinare la posizione degli enti. Ricostruzione a cad della geometria del binario e formazione di un Data Base in maniera da fornire dei report riepilogativi delle distanze e pendenze fra gli enti e di poter effettuare mediante un applicativo l’individuazione di tutti i possibili percorsi fra 2 enti qualsiasi, evidenziando oltre alla distanza totale anche gli enti incontrati nei percorsi selezionati. Questa attività è tutt’ora in corso ed è svolta per conto di primarie imprese di segnalamento ferroviario, ad oggi sono state rilevate oltre 3000 km di linee.
- ERTMS (EuropeanRail Traffic Management System) è un sistema che ha la caratteristica di soddisfare l’esigenza di interoperabilità in ambito europeo, cioè di consentire il collegamento funzionale del nostro con gli altri sistemi della rete europea. E’ un sistema basato su logiche ed apparati in grado di fare dialogare l’infrastruttura ed il treno. Il controllo della sicurezza della circolazione è sostituito dal radiosegnalamento, tutte le informazioni pervengono al macchinista su monitor per via telematica. Non esistono sulla linea i tradizionali segnali luminosi.
- SCMT (Sistema Controllo Marcia Treno) è un sistema che protegge la marcia del treno rispetto alle condizioni imposte dai segnali e alle velocità consentite. E’ costituito da un sottosistema di Terra e un sottosistema di Bordo integrati fra loro. Il sottosistema di terra attraverso delle apparecchiature installate lungo le linee invia informazioni al sottosistema di Bordo il quale elabora tali informazioni con dei parametri noti determinando le curve di velocità che consentono la protezione della marcia del treno.
PROGETTAZIONE E OTTIMIZZAZIONE TRACCIATI FERROVIARI
Studio tracciato definitivo as-built, ottimizzazione di tracciati esistenti, estrazione dati per macchine operatrici per correzione del tracciato del binario Questa attività è stata svolta principalmente per l’ottimizzazione del tracciato plano-altimetrico dell’intera linea AV Roma-Napoli per conto del Consorzio Iricav, della penetrazione urbana in Roma della medesima linea per conto di Salcef, di alcuni tratti della linea AV Roma- Firenze per conto CGF e per alcune linee commerciali quali la Pontremolese per conto Ivecos. Per le linee di nuova costruzione quali AV Roma-Napoli e penetrazione urbana di Roma si è trattato di ottimizzare il tracciato di progetto sulle opere civili appena costruite, cioè si è dovuto adeguare il tracciato del binario alle opere quali galleria, viadotti, ponti e pali TE. Per le linee in esercizio si è trattato soprattutto di ottimizzare cioè correggere il tracciato del binario esistente, introducendo come ulteriori vincoli la posizione di manufatti quali viadotti, gallerie, ponti, punte scambi esistenti, marciapiedi etc. Tale attività prosegue anche per conto di Ansaldo STS / Hitachi per linee metropolitane situate nel Nord Europa per Italferr ed Rfi .
CARTOGRAFIA NUMERICA
Restituzione ed editing cartografico, produzione cartografica as-built per infrastrutture. La produzione di cartografia della nostra azienda in collaborazione con altre ditte specializzate è di qualsiasi tipo e scala, le più significative realizzate negli ultimi anni di attività sono le seguenti:
- Realizzazione di una cartografia numerica as-built in scala 1:1000 effettuata sulla linea Roma - Napoli, la restituzione è stata integrata da una ricognizione di tipo metrico di tutti gli apparati tecnologici presenti lungo la sede ferroviaria. La cartografia è stata ulteriormente arricchita dei dati progettuali del tracciato sia planimetrico che altimetrico e sono state delimitate tutte le WBS. Dalla cartografia così costruita mediante una procedura informatica costruita per l’occasione è stato ottenuto in automatico il profilo altimetrico della linea realizzata secondo degli standard indicati da Italferr.
- Cartografia dei centri storici in scala 1:500 effettuati nei comuni di Bolzano, Firenze, Siena etc., nasce come l’unione di due metodologie diverse, tutte le strade ed i lati dei fabbricati prospicienti sono stati rilevati a terra sviluppando delle poligonali plano-altimetriche lungo le strade e compensandole in un unico blocco, mentre la rimanente parte del territorio è stata acquisita mediante restituzione da un volo fotogrammetrico. E’ evidente che si ottiene una carta con precisioni diverse, vengono privilegiate le zone della viabilità rispetto agli interni degli isolati.
- Carta uso del suolo realizzata per la comunità Montana Vallo di Diano, committente Italdata, secondo il modello rappresentativo Corine Land Cover III livello. Tale attività ha avuto come supporto la cartografia del territorio in scala 1:10000, da noi effettuata, cartografia uso del suolo redatta dalla Comunità Montana alla scala 1:10000 con dettaglio del modello Corine Land Cover livello II, foto aeree utilizzate per la stesura della cartografia 1:10000. La realizzazione di tale carta ha comportato un’attività di fotointerpretazione e di ricognizione sul territorio per acquisire i dati territoriali necessari.
RETI TECNOLOGICHE
Rilievi e creazione relative banche dati per fognatura, acquedotti, metanodotto, linee elettriche Uno fra i lavori più significativi svolti è stato il rilievo e la fornitura della relativa banca dati della rete idrica del Centro Storico di Firenze eseguito per Publiacqua nel 2005. Tale attività è stata realizzata determinando una rete di inquadramento e raffittimento sia planimetrica che altimetrica, compensata in un unico blocco da cui sono state determinate le posizioni dei centri dei chiusini dei pozzetti della fognatura e delle camerette dell’acquedotto. E’ stata ricostruita a cad la rete idrica facendo riferimento al modello dati fornitoci dal committente, è stata redatta ed informatizzata in formato dwg per ciascun pozzetto e ciascuna cameretta una scheda monografica con tutte le caratteristiche rilevate. In questo ambito rientrano anche i servizi svolti per:
- SNAM-Rete Gas, rilievi di metanodotti con “cercatubi” ed inserimento delle misure effettuate in Rilisnam, applicativo proprietario Snam.
- ENEL GREEN POWER, rilievi e calcoli delle catenarie ad una temperatura stabilita per individuare il franco degli edifici limitrofi.
- ENI S.p.A., rilievi di oleodotti con `cercatubi` ed inserimento in PIMS, applicativo proprietario di ENI.
CATASTO
Rilievi e numerizzazione mappe catastali, frazionamenti, procedure espropriative. La numerizzazione di mappe catastali è iniziata intorno agli anni 90 con alcuni comuni della provincia di Bergamo e Catanzaro, è proseguita poi con i comuni nelle provincia di Trento e Bolzano per un totale di circa 1200 mappe, fino ad arrivare al 2004 ove abbiamo offerto consulenza ad Italdata per lo svolgimento di tale servizio in provincia di Salerno. L’attività è proseguita con incarichi da parte di Italferr ed Eni
MONITORAGGI INFRASTRUTTURE
Monitoraggi, cioè misure periodiche di punti che si trovano su manufatti od aree di cui si vuol conoscere la deformazione. Tale attività viene svolta con strumentazione geodetica di elevata precisione, 1 mm di tolleranza strumentale per le misure di distanza, 1 sec centesimale per le misure angolari, ed 2/10 di mm per le misure altimetriche. Non esistono delle specifiche di riferimento ma si utilizzano schemi di misura che variano a seconda degli oggetti da monitorare e il grado di accuratezza che si vuol raggiungere.
Lavori più significativi svolti nel corso degli anni sono :
- Controllo periodico piattaforma ferroviaria nei rilevati cedevoli in un tratto della linea AV Roma-Napoli per conto di Rfi
- Controllo movimento franoso in loc. Presura per il comune dell’Impruneta
- Controllo della Galleria Bastardo sulla linea Pontremolese per conto di Rfi
- Controllo di alcuni fabbricati di proprietà Esselunga
- Controllo di edifici e paratie del passante AV di Firenze per Nodavia
- Monitoraggio ambientale per il raccordo autostradale tratta Firenze Sud – Barberino del Mugello per conto di Spea
- Controllo movimenti franosi per conto di Eni .
INSTALLAZIONI IeC EASY STATION
Tali attività è finalizzata al rinnovo del sistema tecnologico di informazione al pubblico delle stazioni situate nel compartimento di Firenze svolta per Ansaldo Sts / Hitachi .
In particolare l’attività prevede :
- Posa di cavi elettrici
- Posa di fibre ottiche
- Realizzazione canalizzazioni
- Montaggio periferiche audio e video
- Posa armadi rack e quadri elettrici
- Prove e messe in servizio
ITALIA
Rilievi topografici, progettazione, monitoraggi, banche dati
BRUXELLES
rilievo segnalamento metropolitana
GLASGOW
rilievo segnalamento metropolitana
STOCCOLMA
rilievo metropolitana e tramvia
MERSIN – ADANA (Turchia)
rilievo linea ferroviaria
NALUT - BENGASI (Libia)
rilievi progettazione stradale
JEDDAH – RIYADH (Arabia Saudita)
rilievi progettazione tracciato ferroviario
LA HABANA (Cuba)
rilievo plano-altimetrico edifici
BRISBANE (Australia)
rilievi ferroviari
Strumentazione
LASER SCANNER
Rilievi di beni culturali ed archeologici, di impianti tecnologici ed industriali, di infrastrutture (ponti, viadotti, etc.) con Laser scanner. Dalle scansioni rilevate si procede all’allineamento di ogni singola presa in una unica complessiva dell’oggetto rilevato. Questa nuvola di punti georeferenziata consente di ricavare in grandezza reale oltre a sezioni e prospetti un modello solido 3D. Da tali attività si possono realizzare rendering, filmati, archivi digitali 3D pubblicabili in rete e progetti BIM. Tale metodologia di rilievo è utilizzata anche per l’analisi degli ammaloramenti delle strutture tipo ponti ferroviari, stradali gallerie etc. Tale attività è stata svolta per l’analisi dello stato di degrado per 50 ponti ferroviari situati sulla linea Orte-Falconara per conto di RFI S.p.A.
DRONE
La società ha al suo interno personale abilitato alla guida di sistemi APR (Droni) certificato come operatore per interventi in aree critiche presso ENAV-ENAC. Tale metodologia di rilievo ci consente di ricavare rapidamente una nuvola di punti dalla quale viene costruita una cartografia tridimensionale. Tale sistema si utilizza anche per eseguire analisi di degrado di opere infrastrutturali di difficile accesso quali ponti e viadotti utilizzando macchine fotografiche ad alta risoluzione e termocamere ad integrazione del rilievo Laser Scanner.
SOFTWARE
L’attività di programmazione è iniziata nel 1981 con lo sviluppo di programmi per i calcoli topografici per personal computer in ambiente MS-DOS. Il linguaggio usato è stato il Fortran. L’attività è proseguita negli anni successivi e con l’avvento delle prime stazioni con video grafico in ambiente Aegis-Unix, sempre con linguaggi Fortran più evoluti, è iniziata l’attività di sviluppo di programmi di editing cartografico fino ad arrivare ad oggi ove gran parte dei software sviluppati sono stati migrati in ambiente Windows 7 e Windows 10. Tale attività ha accompagnato negli anni quella di rilevamento costruendo strumenti informatici per processare ed ottimizzare al meglio i dati acquisiti durante le operazioni di campagna.
  • Programmi di compensazione secondo il metodo dei minimi quadrati con osservazioni indirette di reti planimetriche ed altimetriche con strumenti tradizionali e rete plano-altimetriche con strumenti GPS. Linguaggio utilizzato Fortran in ambiente Windows 7 Windows 10.e XP.
  • Programma di editing cartografico denominato “Geocad” scritto interamente in linguaggio Fortran in ambiente Windows7 Windows 10.e XP, utilizzato per costruire rilievi celerimetrici in 3D, correggere file provenienti da restituzione fotogrammetrica, costruzione di mappe catastali informatizzate secondo le specifiche dell’Agenzia del Territorio, costruzione di disegni informatizzati di rilievi di enti di piazzale FS con costruzione automatica di Data Base per la sua gestione.
  • Trasformazione di coordinate su qualsiasi tipo d rappresentazione, rototraslazione spaziali con algoritmi di Molodensky ed Helmert per sistemi iperdeterminati utilizzati per il passaggio da coordinate geografiche Roma40 a WGS84 e viceversa, trasformazioni affini e bilineari utilizzate soprattutto per correggere le distorsione subite durante la fase di scansione di mappe catastali.
  • Applicativo per Autocad per ricerca percorsi su tracciati ferroviari scritto in Visual Basic ed Fortran con DB Access su SO Windows XP.
  • In corso la scrittura di un applicativo per Autocad per la gestione di enti ferroviari intelligenti e la creazione di strumenti dedicati alla progettazione e numerizzazione di piani cavi, planimetrie attrezzate e piani schematici, scritto in Visual basic e Fortran in S.O. Windows 7,Windows10 con DB Access per l’archiviazioni dei dati e utilizzando Excel per i report, procedure scritte in collaborazione con TE.SI.FER., società affermata nella progettazione di sistemi di segnalamento ferroviario.
  • Programmi per lo studio e l’ottimizzazione di tracciati ferroviari sia planimetrici che altimetrici scritti in Fortran con uscita per la generazione di elaborati grafici.
Mission
  • Sviluppo software per programma di editing cartografico , per verifica congruenze enti di segnalamento ferroviario , algoritmi e programmi per calcoli geo-topografici , trasformazioni sistemi di riferimento geodetici
  • Capacità di recepire l’evolversi delle tecnologie e dotarsi di strumentazioni tecnologiche all’avanguardia nell’ambito dei rilievi topografici (Laser-scanner , carrello automatico per misurazione geometria del binario , drone)
  • Formazione del personale per l’utilizzo delle varie tecnologie sia in ambito delle misure che nei software per modellazione , bim , gestione delle nuvole , gis .
  • Specializzata nei rilievi finalizzati alla progettazione di infrastrutture , monitoraggi strutturali , reti gps , misure di verifica per segnalamento ferroviario , reti tecnologiche (fognatura , acquedotto , oleodotti , metanodotti )
  • Progettazione tracciati ferroviari e piani di stazione con software proprietario e commerciale
  • Installazione periferiche e posa enti per segnalamento in ambiente ferroviario
News
Progetti Finanziati Regione Toscana
Progetto ELIS
DURAZZANI SRL - Territorio e Ambiente. Progetto ELIS - Operazione di Efficentamento Lavoro In Sicurezza / Progetto finanziato nel quadro del POR FESR TOSCANA 2014 - 2020”
ELIS project
DURAZZANI SRL - Territorio e Ambiente. ELIS Project - Safety work efficiency Operation / Project co-financed under Tuscany POR FESR 2014-2020
Progetto TOSCA-FI
Progetto TOSCA-FI - Tool Optoelettronico per Strutture in Calce cemento Acciaio – Ferrovie Italiane BANDO PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI DI RICERCA FONDAMENTALE, RICERCA INDUSTRIALE E SVILUPPO SPERIMENTALE REALIZZATI CONGIUNTAMENTE DA IMPRESE E ORGANISMI DI RICERCA IN MATERIA DI NUOVE TECNOLOGIE DEL SETTORE ENERGETICO, FOTONICA, ICT, ROBOTICA E ALTRE TECNOLOGIE ABILITANTI CONNESSE
Contattaci
Dichiaro di aver letto e di accettare i termini e le condizioni
Durazzani Srl
Territorio e Ambiente
Via Antonio Del Pollaiolo 115/D
50142 FIRENZE (FI)
Tel: 055712697
Email: territorioambiente@durazzani.it
P.IVA: 01784280487